DSC 0052LQ

ANNATA 2016

È stata una primavera molto piovosa e la vigna è particolarmente rigogliosa, ma sana anche grazie al paziente monitoraggio a cui ci stiamo abituando nel rispetto del percorso di conversione biologica.

Da quest’anno Sabina con Pier hanno preso in mano la gestione dell’azienda affiancando Margret ed iniziano a vedere i risultati degli importanti investimenti nella nuova cantina: spazi più ampi, nuovi vasi vinari ed un impianto per il controllo delle temperature.

Jean Natoli – l’enologo che ci segue da anni – ha sempre creduto nel potenziale dei vini di Montemelino che stanno raggiungendo una qualità confermata anche da alcuni premi internazionali.